Lasciare spazio agli incontri. Si può fare. È necessario mettere da parte credenze e pregiudizi. È necessario iniziare a parlare consapevoli di non sapere niente dell’altro, e che l’altro è sempre solo, in ogni caso, senza appendici e guardiani e famiglia. Ascoltando soltanto i pensieri. Lasciandosi andare alle sensazioni senza trarre conclusioni. Seguendo soltanto l’onda del dialogo. Ascoltando con due orecchie, le proprie. Con occhi chiusi. E nudi. Completamente nudi.

Pat