Gli equilibristi

Gli equilibristi

Quel giorno lui le disse: “Possiamo decidere di camminare su quel filo, in alto, ancora non così in alto da poter cadere e farci troppo male. E possiamo andare più in alto, di più, come penso che succederà, e rischiare di cadere, poi, da un’altezza vertiginosa....
Con una mano sola

Con una mano sola

Non c’è niente di meglio di una telefonata in piena mattinata. Sei presa dalla tua tabella di marcia, i tuoi tempi di percorrenza sono già calcolati e l’orario previsto per l’arrivo non può spostartelo nessuno. La giornata è fatta di quelle ore e...