Seleziona una pagina

Appunti e Spunti

Patrizia Pisano

Mi chiamo Patrizia Pisano e questo blog è il mio quaderno condiviso. Qui prendo appunti e rifletto scrivendo. A volte scrivo prendendo spunto da cose che leggo o che vivo. In questo spazio lo faccio in modo disordinato, senza disciplina, senza progetti e obiettivi, è il mio blocco degli appunti che rimarranno tali.

Per questo motivo l’ho chiamato musaconfusa. Lei (la musa) di solito è disciplinata e mi comanda a bacchetta, è sempre precisa nei suoi suggerimenti; come tutte le muse, però, ha i suoi momenti di confusione e negligenza. Mi tocca avere pazienza! Le ho creato questo spazio fatto apposta. Uno spazio spartano privo di elementi grafici, per sfogarsi, riflettere, mettere in discussione le parole e fare esperimenti di scrittura. Ci piace giocare, a me e a lei 🙂

Ho chiamato, questo blog, musaconfusa, anche per differenziarlo da quello professionale: patriziapisano.info, dove parlo di scrittura per il Web. In quel blog, la musa è lucida e precisa, lavora con dedizione e cura… qui viene per staccare la spina. Capisco, lavorare a tempo pieno, anche se l’argomento è appassionante, può creare un po’ di stress.

Quindi, hai già capito di cosa mi occupo, più o meno. Principalmente, scrivo. Il mio ultimo libro (Ben Scritto!) è un manuale sulla scrittura nelle Rete. Scrivo post, articoli, testi per pagine Web, blog, siti internet. Progetto siti internet e blog curandone i contenuti, l’aspetto grafico e l’usabilità. Creo Progetti di Comunicazione Online e INFOCONSULENZE.

Qui, però, scrivo perché mi va di farlo, mi confronto con me stessa, mi trastullo con le parole e con il ritmo, il tono, il suono delle frasi. Anche con gli spazi bianchi e i silenzi ma solo quando la musa si addormenta.

Mi fa piacere se mi leggi e se lasci un tuo segno nel modulo dei commenti. Magari abbiamo qualcosa di cui parlare.


Le immagini che incontri nel blog sono scatti fatti da me o immagini elaborate da fotografie free. I miei sono scorci fotografici, segni e disegni grafici, più o meno trattati in post produzione e sono tutti firmati. Niente di artistico ma se vuoi usarli chiedimi prima il permesso. Si fa così anche online. Insomma, non mi piacerebbe trovarli ri-pubblicati online senza il mio consenso. Grazie.